La bella Foresta della Valle del Camaro a Messina

Il polmone verde nel cuore di Messina.

messina, camaro superiore, la foresta di camaro, paesaggio, polmone verde a camaro,

 

 

quanti bei ricordi per tutti quei Cammaroti con qualche anno in più sulle spalle, che salivano anche una volta alla settimana, in quella bellissima area verde che è conosciuta come la Foresta di Camaro, che si trova proprio alle spalle del Quartiere messinese omonimo (Camaro superiore). La persona che sale per la prima volta, in quella distesa infinita di alberi e di verde, sembra quasi un po’ confuso e affaticato, per via delle stradine ed i sentieri che trova, e che si inerpicano ovunque. Ma subito dopo, si innamora di questo posto che sembra magico e incantato. (sopra un sentiero). 

La bella Foresta o (Pineta) del Camaro, è molto importante per tutti gli abitanti di Messina e i suoi Quartieri, visto che è una delle poche grandi zone verdi vicine alla città. E proprio per questo motivo, viene chiamata anche, il polmone verde di Messina, capace di rendere un ottima aria. In questa zona verde, possiamo trovare delle aree organizzate molto bene, dove si possono fare delle escursioni, delle grigliate, e tanto divertimento. Alcuni di questi posti, per i “Cammaroti” sono davvero molto famosi e conosciuti, come per esempio “Musolino”, il Belvedere o la “madunnuzza”, con la sua chiesetta restaurata dai devoti di Camaro Superiore, ed una area molto bella e attrezzata con tavoli per il riposo o la degustazione di cibi e bevande al sacco (abbiamo già parlato di questo splendido posto in questo blog).

Ecco cosa scriveva della Foresta del Camaro Vittorio Callegari nel 1959, in un suo articolo pubblicato sul Mezzagosto Messinese.

Una celebrata Pineta, che un giorno mi sembrò fiammeggiare alla luce di infiniti doppieri, per la fioritura di numerosi tassi barbassi, dallo strano fiore simile ad un candelabro con molte braccia. Una Foresta antichissima, se si pensa che sul limitare ad Ovest ci sono ancora i resti della cosiddetta “Casa del Re”, o come la intendiamo noi cammaroti, “i Casurè”. Questi resti, erano antiche dimore di re e nobili, che usavano la Foresta del Camaro, come dimora per grandi battute di caccia. Negli anni Cinquanta, si accedeva tramite un grande cancello, che si apriva sulla strada militare, a un paio di chilometri dal famoso Colle San Rizzo. Oppure si poteva salire dal torrente “Badiazza”, per giungere attraverso un suggestivo sentiero sino alle “Quattro strade”.

Il Callegari continua scrivendo, che la Foresta, con gli ulteriori ampliamenti, è divenuta pian piano, la grande foresta dei monti Peloritani. Uno scenario talmente suggestivo, e di una bellezza unica, che a cavallo di due mari, sembra essere un vero Paradiso di pace e riposo.

Continueremo ad aggiornare questo articolo, inserendo anche delle belle foto che ritraggono questo bellissimo posto che è la Foresta del Camaro. Intanto se volete dare uno sguardo alle bellissime foto su questo Paradiso verde, inserite in un video di You Tube! (cliccate per vederle).

A presto.

 

La bella Foresta della Valle del Camaro a Messinaultima modifica: 2011-05-23T14:39:00+02:00da kigei
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “La bella Foresta della Valle del Camaro a Messina

Lascia un commento